Categorie: Piante selvatiche, erbe e piante aromatiche

Vitalba

Vitalba   Dopo averla bollita può essere impiegata per arricchire frittate o nei ripieni.

Peperoncino

Peperoncino (capsicum frutescens)   Detto anche impropriamente zenzero. Dal sapore più o meno piccante è usato nella cucina locale al posto del pepe.

Ginepro

Ginepro (juniperus communis)   Le bacche nerastre di questa pianta vengono aggiunte nelle marinate per insaporire carni, pesci e specialmente selvaggina.

Cappero

Cappero (capparis spinosa)   Cresce in abbondanza sui muri vecchi delle fortezze, numerose in tutta l’isola. Il suo fiore ancora in boccio si raccoglie durante l’estate e si conserva sotto sale o sotto aceto. Per una migliore conservazione va colto con il tempo asciutto.

Carota di mare

Carota di mare (echinophora spinosa) Cresce sulle dune di Lacona e una volta la sua radice veniva consumata bollita, ha un sapore gradevolmente amarognolo e sapido

Rughetta di mare

Rughetta di mare (cakite marittima) Pianticella che cresce in prossimità di bagnasciuga sabbiosi. Si consuma cruda in insalata mescolata ad altre erbe.