“Il pranzo della domenica” Funghi porcini sott’olio di Marciana

“Il pranzo della domenica” Funghi porcini sott’olio di Marciana

Funghi.sottolio-800Una ricetta di Marciana proveniente dalla pubblicazione “La cultura vien mangiando”.

Funghi porcini sott’olio

Ingredienti:

1 chilo di funghi porcini piccoli e sodi

1 litro di aceto di vino bianco

2 cucchiaini di sale

2 foglie di alloro

5 chiodi di garofano

1 cucchiaio di grani di pepe bianco

Olio extra vergine di oliva

Preparazione:

I porcini devono essere sodi e freschissimi. Vano ripuliti con cura dalle loro impurità. I funghi più grandi vanno tagliati a fette un po’ spesse, mentre quelli piccoli si mettono in conserva interi o tagliati a metà. Dopo aver pulito con cura i funghi metterli in una pentola capiente di acciaio inox o smaltata dove avete portato ad ebollizione la soluzione di aceto, vino e sale. Far cuocere per circa 4 minuti o fino a quando si sentono al dente dal momento che il bollore ha ripreso. Scolarli e farli asciugare appoggiati su un canovaccio perfettamente pulito coperti da un secondo telo sul quale è stato posto un tagliere: questo aiuterà l’eliminazione dell’umore acquoso che renderebbe impossibile la conservazione. Ci vorranno 24 ore affinchè perdano l’umidità. Trascorso questo tempo suddividerli nei vasi con le foglie di alloro, i chiodi di garofano ed i grani di pepe. Ricoprirli totalmente con l’olio di oliva, chiudere bene i vasi e conservarli in un luogo buio e asciutto controllando per qualche giorno il livello dell’olio ed eventualmente aggiungere la quantità necessaria a ricoprirli. Aspettare un mesetto prima di consumarli i modo che si insaporiscano bene. Si conservano per circa tre mesi.