“Il pranzo della domenica”: Riso al nero di seppia

“Il pranzo della domenica”: Riso al nero di seppia

Questa settimana vi proponiamo una ricetta di Marciana  provenienti dalla pubblicazione “La cultura vien mangiando”

risotto-nero-seppiaRiso al nero di seppia

Ingredienti:

500 grammi di riso

600/700 grammi di seppie

Un bicchiere d’olio

Una cipolla

Prezemolo

Aglio

Peperoncino

Un bicchiere di vino bianco

500 grammi di pomodori pelati

Preparazione:

Pulire bene le seppie avendo cura di non rompere le vesciche del “nero” (inchiostro), che vanno tenute da parte. Tagliare le seppie a pezzetti e tritare bene i tentacoli e le granfie. Far soffriggere in un bicchiere d’olio poca cipolla, quando è appassita aggiungere i pezzi della seppia e i graffini tritati. Far rosolare qualche minuto, aggiungere un bicchiere di vino bianco. Quando il vino è evaporato unire i pomodori pelati e passati, il prezzemolo e l’aglio tritato, il peperoncino, il sale e cuocere bene. Allungare, se necessario, con una tazza d’acqua. Il sugo deve rimanere piuttosto liquido per cuocervi poi il riso. Quando la seppia è cotta unire il riso e il “nero” delle vesciche e rigirare bene. Durante la cottura del riso, se il sugo si addensasse troppo, aggiungere qualche cucchiaio di brodo. Per fare il risotto nero si possono usare al posto delle seppie anche i totani.