“Il pranzo della domenica” due ricette di dolci della tradizione di S.Piero

“Il pranzo della domenica” due ricette di dolci della tradizione di S.Piero

montenegrinaAssistente Ridimensionamento-1 (1)Questa settimana vi proponiamo due ricette di dolci della tradizione di S.Piero che fanno parte della raccolta di Roselba Danesi “Come si mangiava”. La ricetta della crema è quella antica molto conosciuta e apprezzata a San Piero. Dell’altra ricetta, la Montenegrina, abbiamo l’originale scritto a mano,  sono rimasti in pochi a farla.

Montenegrina  Ricetta della sig. Moma

Ingredienti:

100gr. burro buono

100gr. zucchero a velo

1 uovo

100gr. cioccolato amaro buono

n°30 pavesini

¼ latte

50gr. mandorle

Preparazione:

Montare il burro ed incorporare lentamente lo zucchero a velo.

Successivamente versare il tuorlo dell’uovo.

A parte montare la chiara dell’uovo a neve ed unirlo a poco a poco nel burro montato.

Sciogliere il cioccolato amaro con il latte e metterlo al fuoco lentamente finché non stacca il bollore e farlo raffreddare.

Immergere i pavesini nel cioccolato, posarli nel piatto di portata e disporli a strati alternati con sovrapposizione della crema di burro.

Sull’ultimo strato sistemare le mandorle leggermente tostate e tritate.

Crema con biscotti   

 Ingredienti:

1 rosso d’uovo

1 cucchiaio colmo zucchero

1 cucchiaio raso di farina

¼ li latte

Biscotti tipo “Maria”

Alchermes

Buccia di limone

 Preparazione:

Sbattere il rosso con lo zucchero, aggiungere la farina, poi il latte caldo piano piano per evitare i grumi. Far cuocere e spengere appena prima di bollire. In una ciotola rompere alcuni biscotti e spruzzarli con il liquore. Metterci sopra la crema e mangiarla tiepida. Alcuni montano le chiare e a cucchiaiate le cuociono nel latte caldo zuccherato, poi si adagiano sopra la crema spruzzandole con il liquore.

Nella versione antica non si metteva la farina e si faceva cuocere fino a velare il cucchiaio perché se si scalda troppo impazzisce.