Castagnaccio e Frittelle

Castagnaccio e Frittelle

castagnaccioIngredienti:

300 gr di farina di castagne

30 gr di uvetta secca

30 gr di pinoli

La scorza grattugiata di un arancio

Un cucchiaio di semi di finocchio

Olio extravergine d’oliva

Un pizzico di sale

Acqua q.b.

Preparazione:

Castagnaccio.

In una zuppiera sciogliere la farina di castagne con un poco di acqua fredda. Aggiugere un pizzico di sale, la scorza d’arancio grattugiata, i semi di finocchio e l’uvetta fatta precedentemente fatta rinvenire in un po’ d’acqua tiepida. L’impasto deve risultare piuttosto liquido, ma non acquoso. In una teglia di media grandezza mettere tre cucchiai di olio e versare l’impasto coprendo la superficie con pinoli e un filo d’olio. Infornare a 200° per circa venti minuti. Servire caldo o tiepido.

Frittelle:

con lo stesso impasto del castagnaccio si possono realizzare delle ottime frittelle. Lasciar riposare per qualche ora. Con l’aiuto di un cucchiaio versare l’impasto nell’olio bollente voltando le frittelle e portandole a cottura. servire ben calde dopo averle fate scolare su una carta assorbente.

Ricetta tratta da “Etologia Gastronomica delle Isole di Toscana” di Alvaro Claudi