Migliaccino (frittata senz’ova)

Migliaccino (frittata senz’ova)

migliaccinoIngredienti:

farina bianca

acqua

sale

strutto

Preparazione:

E’ una farinata a base di farina bianca stemperata nell’acqua e insaporita con un pizzico di sale. Quando la pastella rimane attaccata al cucchiaio di legno velandolo di bianco è segno che quella è la giusta consistenza. Lasciare riposare per almeno un’ora. Poi prendere una padella di ferro e ungerla con lo strutto, deporvi qualche cucchiaiata di pastella, quel tanto che basta per coprire il fondo della padella con uno strato sottile. Cuocere ben croccante girando ripetutamente la frittatina. In origine era fatta di farina di  miglio da cui il nome. Si conoscono anche delle varianti nelle quali si aggiunge verdura da campo o, nella versione dolce, marmellata o miele.

Ricetta tratta da “Zuppe e Stornelli” di Alvaro Claudi e Sergio Rossi