Elba Sangiovese DOC

Elba Sangiovese DOC

sangiovetoIl Sangiovese o per essere precisi Sangioveto, biotipo autoctono, occupa circa 60 ettari ed è la componente principale dell’Elba Rosso doc e dell’Elba Rosato doc; è caratterizzato da grappolo ed acino piccoli. Dalla vendemmia 2011 viene prodotto il vino Elba Sangiovese DOC. Le uve vengono pigiate e diraspate, il mosto così ottenuto viene fatto fermentare per circa 7 giorni a contatto con le bucce. Passato tale periodo seguono le operazioni di svinatura del vino fiore e pressature

delle bucce. Il vino viene quindi messo ad affinare e stabilizzare in botti di acciaio o legno, fino al momento dell’imbottigliamento. Per la menzione “Riserva” il vino deve essere sottoposto ad un invecchiamento non inferiore ai 24 mesi, dei quali almeno 12 in recipienti di legno. Il periodo di invecchiamento decorre dal 1° novembre dell’anno di produzione delle uve.

Il Sangiovese è ottenuto da uve minimo 85% di Sangiovese, posso concorrere altre uve a bacca rossa autorizzate sino ad un massimo del 15%.

I vigneti sono a forma di cordone speronato con una densità di allevamento minimo 4000 ceppi/Ha e una produzione max di uve per ettaro 80 q.li/Ha.

Di colore rosso rubino; odore vinoso, fine, caratteristico sapore asciutto, armonico. Titolo alcol vol. minimo : 11,5%, acidità totale minima: 5 g/l, estratto secco netto minimo: 21 g/l.