Minestra d’acciughe fresche

Minestra d’acciughe fresche

mienstra aggiughe frescheIngredienti:

500 gr di acciughe fresche

240 di spaghettini o bavette spezzate

Una cipolla

Due carote

Una costola di sedano

Due patate

Due zucchine

Quattro pomodori sanmarzano

1,2 l. d’acqua o brodo di pesce

Olio extravergine d’oliva

Sale

Peperoncino

Prezzemolo fresco

 

Preparazione:

Pulire e sfilettare le acciughe sciacquandole velocemente in acqua corrente per non far perdere loro il sapore, poi far scolare. In una casseruola far soffriggere nell’olio le cipolle, le carote e il sedano che era stato precedentemente pulito e tagliato. Quando il fondo è ben rosolato aggiungere il peperoncino e le patate tagliate a bastoncino e i pomodori. Coprire con abbondante acqua fredda o meglio con brodo di pesce, aggiustare di sale e far cuocere per circa venti minuti  a fuoco lento. Unire i filetti freschi delle acciughe e gli spaghettini spezzati. Servire la minestra ben calda dopo aver aggiunto qualche foglia di prezzemolo fresco tagliata grossolanamente.

Ricetta tratta da “Etologia gastronomica delle Isole di Toscana” a cura di Alvaro Claudi