Zeri fritti e zeri marinati

Zeri fritti e zeri marinati

zerri marinatiIngredienti:

½ litro di aceto
¼ di vino bianco
5 o 6 spicchi d’aglio
Qualche rametto di rosmarino
Peperoncino
Sale q.b.

Preparazione:

Meglio usare gli zeri (zerri) di piccole dimensioni dalle lische ancora tenere che si possono mangiare, gli zeri non si squamano ne si puliscono, si infarinano e si friggono in abbonfante oilo extravergine d’oliva, si spolverano di sale e si servono caldissimi e croccanti.

Se avanzano si possono marinare e conservare per lungo tempo. Ecco come marinare gli zeri:si dispongono i pesci già fritti in un recipiente piuttosto alto, meglio se di vetro o di ceramica. Si fa bollire l’aceto e il vino con il sale, aglio, rosmarino e peperoncino per alcuni minuti, si lascia raffreddare la marinata prima di versarla sugli zeri. Si fa “maturare” il tutto per qualche giorno prima di poterlo gustare.

Ricetta tratta da “Zuppe e Stornelli” di Alvaro Claudi e Sergio Rossi